Cessione del Quinto: perchè richiederla è conveniente

Pubblicato il Pubblicato in Prestiti Dipendenti, Prestiti Pensionati

Cessione del Quinto: perchè richiederla è conveniente

 

La Cessione del Quinto è un prestito garantito a tassi agevolati. Questo finanziamento può essere erogato attraverso la busta paga di Dipendenti Statali, Pubblici e Privati e attraverso la Pensione per i Pensionati. A questo proposito l’Inps ha definito tutte le modalità per poter accedere alla Cessione del Quinto e ha stipulato delle convenzioni con le Banche e gli Istituti di Credito sparsi nel territorio.

 

Sei un Dipendente Statale, Pubblico o Privato? Sei un Pensionato? Ecco perché dovresti richiedere la Cessione del Quinto per ottenere credito.

 

È risaputo, la Cessione del Quinto ha moltissimi vantaggi. Il suo punto di forza sono sicuramente i tassi agevolati grazie appunto alle convenzioni con l’Inps. Ricordiamo che la Cessione del Quinto è regolamentata dalla Legge n. 180 del 1950, pertanto è un diritto del Pensionato o del lavoratore dipendente richiederla e, nel caso di quest’ultimo, il Datore di Lavoro non può in alcun modo rifiutarsi o creare ostruzionismo.

 

Caratteristiche della Cessione del Quinto

 

Cessione del Quinto: perchè richiederla è convenienteLa Cessione del Quinto è un modo semplice e veloce per ottenere credito. Si tratta di un finanziamento non finalizzato e non rivolto all’acquisto di un bene o di un servizio specifico, pertanto, chi lo richiede non è obbligato in alcun modo a motivare la richiesta fornendo preventivi di spese da sostenere ma potrà usufruire dell’intera somma senza alcun vincolo.

La Cessione del Quinto è rivolta anche a chi in passato ha avuto qualche disguido per ritardi di pagamento, insoluti e protesti e che risulta segnalato come Cattivo Pagatore al Crif. Queste persone si vedrebbero negare un prestito personale a causa di queste segnalazioni, mentre possono comunque ottenere credito attraverso la Cessione del Quinto e senza garante o altre garanzie.

La dilazione massima è pari a 120 mesi (10 anni), il tasso è fisso e costante nel tempo (quindi nessuna sorpresa in futuro), e la rata assolutamente sostenibile in quanto viene calcolata sulla paga base o pensione mensile e non può superare il quinto cedibile (al netto anche di eventuali trattenute o pignoramenti). Questo finanziamento è comodo anche nel rimborso: sarà cura del Datore di Lavoro o dell’Inps trattenere la rata e versarla alla Banca o all’Istituto di Credito erogante.

Contraendo la Cessione del Quinto, si contrae anche la Polizza Rischio Vita che andrà ad estinguere anticipatamente il finanziamento senza ricadere sui familiari. I Dipendenti in aggiunta avranno anche la Polizza Rischio Impiego che li tutelerà in caso di perdita del lavoro per giusta causa, cassa integrazione, malattia e infortunio.

 

Tutto questo fa della Cessione del Quinto il finanziamento più richiesto, garantito, facile e veloce da ottenere. E tu cosa aspetti? Contattaci e ti faremmo un preventivo totalmente gratuito e senza impegno!

 

Lascia un commento