Prestiti agevolati per Dipendenti Pubblici e Pensionati: cosa sono e come richiederli

Pubblicato il Pubblicato in Prestiti Pensionati

Prestiti agevolati per Dipendenti Pubblici e Pensionati: cosa sono e come richiederli

 

Prestiti agevolati per Dipendenti Pubblici e Pensionati: cosa sono e come richiederliI Prestiti agevolati per Dipendenti Pubblici e Pensionati non sono altro che i Prestiti ex Inpdap, oggi Prestiti Inps. Con l’approvazione del Decreto Salva Italia, a partire da Gennaio 2012, l’Inpdap è confluito nell’Inps. Di conseguenza tutti i Prestiti agevolati erogati dall’Inpdap sono oggi erogati dall’Inps Gestione Dipendenti Pubblici attraverso il proprio Fondo Credito che gestisce autonomamente le prestazioni creditizie e sociali. L’adesione al Fondo è obbligatoria: chi non risulta iscritto non può fare richiesta dei Prestiti Agevolati ex Inpdap e non può in alcun modo usufruire delle condizioni vantaggiose offerte.

La caratteristica principale dei Prestiti ex Inpdap è data dai tassi di interesse, tassi agevolati e convenienti a cui possono accedere solamente i lavoratori dipendenti della Pubblica Amministrazione, Dipendenti Statali e Ministeriali, i Pensionati ex Inpdap e i loro familiari.

I Prestiti ex Inpdap possono essere erogati attraverso piccoli prestiti o prestiti pluriennali. I piccoli prestiti permettono di ottenere poca liquidità rimborsabile in un massimo di 24 mesi. I prestiti pluriennali invece possono arrivare fino ai 120 mesi. Entrambe le tipologie di prestito vengono erogati attraverso la Cessione del Quinto dello Stipendio con trattenuta direttamente dalla busta paga, o con la Cessione del Quinto della Pensione, con la trattenuta direttamente dal cedolino mensile della Pensione.

 

Come inoltrare la richiesta per un Prestito agevolato ex Inpdap

 

Oggi per accedere alle condizioni agevolate dei Prestiti ex Inpdap è necessario accedere all’area riservata al Cittadino sul sito Inps, stampare e compilare gli appositi moduli e consegnarli all’ufficio territoriale o provinciale competente.

Ricordiamo che i Prestiti agevolati ex Inpdap vengono erogati nel limite delle disponibilità finanziarie, che vengono previste ogni anno nel bilancio dell’Istituto, e solamente in casi specifici e che devono essere approvati dall’Inps. Nel caso in cui la vostra necessità non rientri fra quelle dell’Inps, non disperate! Grazie alle convenzioni che l’Inps ha stipulato con le varie Banche ed Istituti di Credito sparsi nel territorio, potete ugualmente avere accesso ai prestiti agevolati.

Per un preventivo totalmente gratuito e senza impegno, basterà presentare i propri documenti personali, carta di identità e codice fiscale, e i documenti di reddito, ultima busta paga e ultimo Cud per i lavoratori dipendenti, oppure ultimo cedolino della Pensione e ultimo Cud per i Pensionati.

 

 

Lascia un commento